lunedì 15 dicembre 2008

Risposta al Principe (e poi la finiamo qui!!!) e cenni su Eat-alia

Alcuni mesi fa, ispirata da quotidiane letture di alcuni foodblogs, invogliata dalla mia passione per la cucina, assecondando la mia indole aperta e curiosa a nuove realtà e nuove amicizie, ho deciso di aprire uno spazio tutto mio per poter entrare in contatto con voi. E' quindi scattato il martellamento selvaggio al cuore-di-mammina-sua, "voglio un blog" "me ne apri uno?" "dai su che ti costa, io non lo so fare".....finchè un pomeriggio massacrato da sta' lagna, si è seduto al pc ed ha iniziato a smanettare, sacrificando tempo preziosissimo al corteggiamento di qualche pischelletta e alle partite di calcio sulla Playstation. Il Principe, nel frattempo, tra un panino in cucina e uno zapping furioso sui programmi di Sky Sport, faceva capolino e suggeriva, un nome, un colore, un carattere....così è nato Zeppole & Panzarotti, da una collaborazione di tutta la famiglia. Già, la famiglia....potete immaginare il mio stupore di fronte al post di un suo componente, che esterna sensi di inferiorità e promuove progetti, proprio lui che tanto aveva criticato la lettera pubblicata su Repubblica della gentile consorte del nostro Silviuccio nazionale, proprio lui che esclamava critico "ma che sta' gente non si parla in famiglia?" " e che bisogno c'è di raccontare i propri fatti al mondo?" proprio lui discreto e riservato, un po' defilato, l'uomo che lascia sempre spazio alla mia esuberante personalità....e proprio a lui così, pubblicamente, sull'onda del Veronica's style, voglio dire: "a Principeeeeeee, inizia col tornare a vivere a Roma così pure pure qualche giornata e qualche nottata insieme la trascorriamo!!!!" E qui la finisco, almeno io, sperando che non ci siano altre intromissioni abusive....


Dopo avervene parlato nei mesi precedenti, voglio spendere due parole su Eat-alia, una manifestazione per niente pubblicizzata e promossa, oragnizzata a Fiano Romano in una location d'eccezione, ma si sa, se non si investe tempo e danaro negli eventi, il riscontro è minimo e il risultato è un'affluenza ridottissima, tutto a nostro vantaggio devo dire, che abbiamo potuto soffermarci a lungo presso ogni stand e degustato piccole squisitezze, presentate da espositori preparati e competenti, ben lieti di intrattenersi a chiacchierare con noi e dopo tanto spiegare e raccontare, vuoi che non mi compro la confettura di susine biologiche o il barattolo di pesto ai pistacchi di Bronte, vero ragazzi?? Consiglio agli organizzatori, in caso ci dovesse essere un'altra edizione, di spendere qualche eurino e promuoverla adeguatamente, perchè merita sicuramente il giusto riscontro.


8 commenti:

JAJO ha detto...

Oppure ti devono dare l'incarico di pubblicizzare la manifestazione :-D
Certo che a saperlo per tempo un "giro di blog" potrebbe aiutare...

Per il 23? Per noi andrebbe bene, fammi sapere :-)

P.s.: ora però vogliamo sapere il punto di vista dell' "uomo basso" :-D

Mirtilla ha detto...

bellissimo post,complimenti ;)

Gunther ha detto...

io ero piuttosto lontano ma quelli vicini si poteva fare

Antonella ha detto...

Paola....conta anche noi...saremo in quattro ;o)
Bacioni

Ciboulette ha detto...

non sapevo di questa collaborazione familiare!!!!
La real famiglia fa un ottimo lavoro pero'!!!

Grazie per la segnalazione, a me va bene anche ritardataria, cosi' non mi dispero per non esserci potuta venire!!! :D
Baci!

Paola ha detto...

Jajo: no l'uomo basso ha detto che non si espone....
Mirtilla: grazie cara era doveroso rispondere on line
Gunther: lo so che sei lontanuccio tu
Antonella: beneeeeee!!!
Elvira: si c'è stata una bella collaborazione...riguardo a Eat-alia spero che il prox anno si diano da fare perchè merita. Bacio

Luca and Sabrina ha detto...

E brava Paola, ci hai fatto sorridere!
Vero, se spendessero qualche euro in più in pubblicità, o ancor meglio se dessero a noi blog qualche eurino per farla......
Sai com'è, non si campa di solo blog :-)))
Notte
Sabrina&Luca

andrea matranga ha detto...

ciao paola, grazie io non appartengo a nessuna associazione sono un libero pensatore è agisco in prima pesrona, per cui essendo di Palermo non saprei a chi poterti indirizzare, ma se hai qualche conoscente psicologo sicuramente conoscerà casa femiglie Romane. grazie un abbraccio