martedì 20 aprile 2010

Crostata al cioccolato con caramello salato


Partecipo raramente ai contest e alle raccolte, quando lo faccio è perchè l'ingrediente in questione è di mio particolare gradimento. In questo caso, Sandra, in collaborazione con le Fattorie Fiandino, chiedeva di preparare una ricetta con l'ingrediente segreto delle Fattorie appunto. Trattavasi di burro, che io letteralmente adoro, in particolar modo a crudo spalmato su pane o su toast caldi. C'è un'usanza nei paesi del nord Europa che io apprezzo molto, cioè far trovare a tavola nei ristoranti, il pezzettino di burro e i panini fragranti, ecco quello per me è il miglior antipastino! Comunque, a proposito del contest di Sandra, ho aderito con piacere alla possibiltà di ricevere il Burro salato 1889 , anche perchè avevo letto del gruppo di assaggio del Burro 1889 al quale non avevo partecipato perdendomi l'opportunità di assaggiare un prodotto speciale. Quindi corro a prenotarmi tra i primi 30 e ricevo a casa la confezione di panetti golosi. Come mi aspettavo, il burro è sublime, morbido, spalmabile, dal gusto rotondo e pieno, sembra una panna leggermente sapida, insomma da diventarne dipendenti! Prima che finisse ne ho usato una certa quantità per preparare la ricetta abbinata e mi sono orientata sul dolce, che rimane comunque una delle mie passioni e l'dea del caramello salato è iniziata a farsi strada nella mia testolina mentre il burro era in viaggio verso casa mia, perchè se c'è una cosa di cui sono pazzamente golosa è il caramello toffee, in tutte le sue versioni. Ho utilizzato l'ingrediente segreto anche nell'impasto della frolla che ne ha quadagnato in sapore e contrasto con il cioccolato di copertura. Grazie Sandra e grazie alle Fattorie Fiandino!


Ecco come si fa:
Per la pasta frolla:
350 gr di farina 00
130 gr di zucchero
120 gr di Burro salato 1889
2 uova
1 tuorlo
un cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema al cioccolato:
250 gr di latte
250 gr di panna
2 tuorli
150 gr di zucchero
50 gr di maizena
70 gr di cioccolato fondente
1 stecca di vaniglia
Per il caramello salato:
100 gr di zucchero
100 gr di panna
45 gr di Burro salato 1889
Prepariamo la frolla unendo gli ingredienti nella planetaria o a mano facendo la fontana con la farina, lavorarla poco e avvolgerla nella pellicola. Lasciare riposare in frigo un paio d'ore.
Preparare la crema al cioccolato portando quasi a bollore il latte con la panna e i semi di vaniglia, aggiungere anche la bacca aperta che poi verrà estratta. In un pentolino mescolare con una frusta i tuorli con lo zucchero, aggiungere la maizena, alla fine il latte con panna e vaniglia. Mettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolare continuamente finche non prenda bollore, continuare per 2 minuti, poi spegnere e mescolare per un minutino ancora. Aggiungere il cioccolato tritato grossolanamente. Ottenuta il cremone al cioccolato, lasciare raffreddare completamente. Prendere la frolla dal frigo, stenderla dellao spessore di mezzo cm, rivestire uno stampo dalla forma preferita, versarci sopra la crema al cioccolato, decorare con strisce o come si prefereisce. Infornare a 190° per 25 min o comunque fino a quando la frolla non diventa colorata. Nel frattempo preparare il caramello, versando lo zucchero in un pentolino a fondo alto e metterlo su fiamma bassissima, mescolare sempre, dopo 6-7 minuti diventa caramello, fare attenzione a questo punto che non diventi troppo scuro altrimenti poi sarà amaro. Togliere dal fuoco, aggiungere la panna tenuta a temperatura ambiente, rimettere sul fuoco e mescolare benissimo per evitare grumi, una volta ottenuto un bel composto fluido, aggiungere il burro. Continuare a mescolare un paio di minuti e spegnere il fuoco. Versare in una ciotola e lasciare raffreddare mescolando ogni tanto. E' più complicato da dire che a fare!

16 commenti:

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Nooo! Questa crostata è una vera tentazione... E' troppo buona! :)

JAJO ha detto...

Grandiosa la Zeppola !!!! Bravissima !
Immagino che il Principe salutista si sia tenuto ben lontano da questa crostata, veeeeeroooooo ??? hehehehehehe

Sandra ha detto...

Ecco adesso mi fate sbavare, lo sapevo! e anche a quest'ora, che devo fare foto, e il pranzo è lontanissimoooooo
:)

Brava Paola!
un tocco di zenzero

Dolce D. ha detto...

buona e particolare

Cris ha detto...

che golosità questa torta!tutto merito del burro salato e della tua bravura!:)

stelladisale ha detto...

è vero, a londra come il cliente si sedeva si portava pane burro olive e pane tostato, e bevendo l'aperitivo si scofanavano tutto, e poi m'ha sempre colpito che loro non dicono buono come il pane, dicono buono come pane e burro :-)

golosissima la crostata!

stelladisale

Paola ha detto...

Elisa: infatti subito finita:))
Jajo: il principe naaaa, memmeno l'ha vista:))
Sandra: resisti, resisti:))
Dolce: grazie!
Cris: merito del burro! Rende tutto eccellente!
Stella: Vero! che bella abitudine quella di mettere in tavola pane e burro, certo appena seduti, stanchi e affamati, ne mangi una gran quantità!

Giulia ha detto...

Paola, ma allora hai aderito al gruppo assaggio! Sono contentissima!
Io devo ancora fare la mia ricetta, ce l'ho in mente, ma non ancora realizzata..
Un bacione!

Federica ha detto...

wow ma è sublime!!! la segno!!

Paola ha detto...

Giulia: si faccio parte dei primi 30:))
Federica: grazie!!

Lefrancbuveur ha detto...

ottimo modo di utilizzo. a presto.

enrico

sally ha detto...

Meravigliosa!! Deve essere davvero buonissima e il caramello salato mi attira molto. Prendo nota e la provero'!;-)

NICLA ha detto...

una golosità assoluta.....senza concorrenti. Baci

Alessia ha detto...

Mi incuriosisce tanto questo abbinamento di cioccolato e caramello salato...

Paola ha detto...

Enrico: A presto!
Sally: poi fammi sapere se ti è piaciuto!
Claudia: goloso,goloso assai:)
Alessia: è fantastico come abbinata!

Cindystar ha detto...

questa m'attizza proprio!!!
un bacio e ... buon picnic per domani!