mercoledì 15 ottobre 2008

Un pesto per un Fiore


Con tanto tanto piacere partecipo a questa iniziativa di Fiordisale, primo perchè lei se lo merita poi perchè mi piacciono troppo tutte le cremine, salsine, condimentini & Co.
Questo è un pesto principalmente a base di olive, lo avevo fatto solo una volta in passato, prendendo lo spunto da qualche ricettario, ma ci avevo messo le acciughe, però avendo ricevuto un regalino :), al loro posto ci ho messo una eccellente colatura di alici.
Ho mixato 5-6 olive bianche pugliesi snocciolate, 5-6 olive nere di gaeta snocciolate, mezzo spicchio di aglio, qualche gheriglio di noce (si possono mettere anche i pinoli volendo), olio extra sufficiente ad amalgamare tutto e qualche goccia di colatura di alici, non aggiungere assolutamente sale, anzi assaggiare per verificare che la colatura non abbia salato troppo. La prima volta lo avevo usato per accompagnare una semplice orata al vapore, perfetto!! Questa volta lo abbiamo mangiato sui crostini, ma è buonissimo anche con il bollito.


Un caro abbraccio Fiore!!!

16 commenti:

Gunther K.Fuchs ha detto...

complimenit per questa preparazione molto originale e sono certo bella saporita

fiordisale ha detto...

ma che delizia! ma come sono fatte le olive bianche pugliesi? e quelle nere di gaeta?
marò impazzirò per riucire a farlo! Grazie tesora è un post bello carico di calore, che è la cosa che oggi mi fa più piacere. verrà una raccolta fantastica

unika ha detto...

Manu del blog http://dadomanumarcolucachiara.blogspot.com/ ha ideato una raccolta molto interessante...in questo periodo dell'anno sfido chiunque a non essere interessato a ricettine dietetiche...passa da lei e partecipa anche tu alla raccolta...:-)
Annamaria

Paola ha detto...

Gunther: è molto molto saporito e versatile...
Fiore: le olive bianche pugliesi sono quelle grandi e dolci, che non si staccano bene dal nocciolo. Quelle di Gaeta sono piccoline, lisce, marroncine, perfette per cucinare più che per essere mangiate. Vabbè te ne mando qualche assaggino......E' ovvio che questo pesto può essere fatto con tutti i tipi di olive bianche e nere, ma che bbuò ffa', io sono una rompiscatole...
Annamaria: grazie infinite

Ady ha detto...

Ah eccolo qua il pesto, ma lo sai Paoletta che io non l'ho mai fatto un pesto di olive?
Questa raccolta di Gisella ci farà scoprire tante belle cose, non credi?
Un bacio grande
P.S...nada...nada? Niente, ah niente, e nun avevo capito...(liberamente tratto dal film Bianco rosso e verdone)ti riocordi l'incontreo con la spagnola?
E' un periodaccio Paolè, abbi pirtà di me...

Dolce e Salata ha detto...

Ciao cara..grazie!
Se non l' hai ancora fatto (scusa ma non vi ricordo tutti...) aderisci anche tu al nostro aggregatore...
trovi il banner da cui accedere sul mio blog..
Complimenti per la ricercatezza del pesto..
Baci
laura

Dolce e Salata ha detto...

Ciao cara..grazie!
Se non l' hai ancora fatto (scusa ma non vi ricordo tutti...) aderisci anche tu al nostro aggregatore...
trovi il banner da cui accedere sul mio blog..
Complimenti per la ricercatezza del pesto..
Baci
laura

Dolce e Salata ha detto...

Ciao cara..grazie!
Se non l' hai ancora fatto (scusa ma non vi ricordo tutti...) aderisci anche tu al nostro aggregatore...
trovi il banner da cui accedere sul mio blog..
Complimenti per la ricercatezza del pesto..
Baci
laura

Dolce e Salata ha detto...

Ciao cara..grazie!
Se non l' hai ancora fatto (scusa ma non vi ricordo tutti...) aderisci anche tu al nostro aggregatore...
trovi il banner da cui accedere sul mio blog..
Complimenti per la ricercatezza del pesto..
Baci
laura

Simo ha detto...

Buonissimo!!!!!!!!

Simo ha detto...

Buonissimo!!!!!!!!

sciopina ha detto...

mhhhh le salsette con focaccine calde appena sfornate..e che ne parliamo a fare???

Paola ha detto...

Ady: si era questo il pesto di cui parlavamo sabato:)))niente di niente mannnaggia. Comunque appena sei un po' più libera te ne vieni a Roma e ci rifacciamo, andiamo a spasso e a zonzo, magari con qualche altro blogger romano:))))
Laura: grazie dell'invito!!!
Simo: un abbraccio!!!
Sciopi: bellezza cara, stasera ci abbino i calamari alla brace:))))

anna righeblu ha detto...

E' una proposta molto originale! Proverò...ora mi manca la colatura di alici.
Ciao e buon weekend

panettona ha detto...

che buon pesto e che deliza quel pacco con tutte quelle bontà ;)
buon fine settimana!

emilia ha detto...

E brava Paoletta che con il regalino ci fa un bel sughettino ;) ....colata di alici....mai sentito. Buono, buona domenica. Bacio :)