mercoledì 26 novembre 2008

Un venerdì sera a Roma e gli amici che ti vengono a trovare



Inizia proprio a piacermi andare per luoghi e ristoranti e scattare foto qua e là, anche se molti mi guardano curiosi, ma succede anche a voi?? Soprattutto nei ristoranti e nei luoghi chiusi, soprattutto quando arrivano i piatti e gli altri commensali sono già lì con la forchetta pronta, "aspetta che lo deve fotografare" dice un rassegnato marito.....
Venerdì sera sono venuti degli amici da Napoli, bene, andiamo a cena fuori che Roma offre molto e proprio per questo è difficile decidere ogni volta, però da un po' leggevo e sentivo parlare della Trattoria Monti, in via San Vito 13a, (zona Piazza Vittorio), che aspetto a prenotà???
Il locale è molto carino, pulito e fresco, la gestione è giovane e il servizio veloce, la cucina è marchigiana, il menù molto vario. Noi ci siamo orientati sul pesce, anche perchè il loro baccalà è molto buono, non so quindi dare un parere sulla carne e sugli affetttati. Eccellenti i ravioli ripieni di baccalà con crema di patate, buonissimo il calamaro ripieno, da provare il tortino di cipolle rosse su una crema al pecorino, delizioso il semifreddo all'amaretto con salsa calda al cioccolato fondente...il conto è ragionevole:))


9 commenti:

Simo ha detto...

Mamma che fame mi hai fatto venire..............

VANESSA ha detto...

anche io vorei tanto fare le foto nei ristoranti e ai piatti soprattutto ma non riesco a convincere il mio di marito! te come ci sei riuscita? cmq prendo nota del ristorantino visto che spesso vado a roma dove ci sono i miei!

JAJO ha detto...

Bella recensione, sono anni che non vado alla Trattoria Monti :-D
La mia fotocamera è stramazzata sotto il peso delle macumbe che le (e mi) facevano ogni volta che compariva hahahahaha

Che bello andare a cena con gli amici, anche quelli "sconosciuti": ed a breve..... :-D

Viviana ha detto...

il semifreddo all'amaretto con cioccolato fondente l'avrebbe sicurametne scelto Gp.. io invece mi sarei riempita di baccalà fino ad esplodere :))))
un bacioneeeee

ROMY ha detto...

Ciao! Sono venuta nel tuo blog a dare una sbirciatina...però, che piattini prelibati! Brava davvero, verrò più spesso da queste parti!

Elga ha detto...

Anche i miei amici mi hanno imparato a sopportare sempre con la macchina pronta a scattare perima di addentare il boccone caldo!!! Porteranno pazienza, che dici? Baci
Elga

Paola ha detto...

Simo: buongiorno cara!!
Vanessa:si si io l'ho educato del resto ho un blog si cucina no?? Mio marito è rassegnatissimo....
Jajo: ci devi ritornare merita davvero.Vedrai che ci divertiremo!
Vivi: anche tu amante del baccalà??? A me piace proprio tantoooo
Romy: grazie torna quando vuoi
Elga: ma si, devono portare pazienza....solo che a volte quando il piatto è invitante quei minuti di attesa sono eterni!!! Bacioni

Ciboulette ha detto...

Io mi sento ancora un po' in imbarazzo, e speso lascio perdere la fotocamera....ma tu hai fatto benissimo a recensire questa trattoria, ed io me la segno! :)

Paola ha detto...

Elvira: alle volte è imbarazzante sai tanta gente giustamente non capisce, io cerco sempre di evitare di riprendere le persone sedute ai tavoli, spesso non è facile ritagliare spazi vuoti, ultimamanete sono andata da Gusto per il brunch e non sono riuscita a fotografare gli interni, avrei dovuto chiedere un permesso al direttore, così ho desistito....peccato il posto meritava. Bacioni