venerdì 5 dicembre 2008

Ma voi ve li ricordate??


I biscotti Tresor della Pavesi, quelli a forma di bastoncino schiacciato cosparsi di granella di zucchero e di capelli di cioccolato fondente, io ne ho mangiati quintali erano un must dei viaggi in autostrada perchè li vendevano anche gli autogrill, poi però sono scomparsi, mai più visti o trovati, come i Primatini sempre della Pavesi, il novellino più buono da zuppa di latte. Ma dico perchè toglierli dal mercato??? A me piacevano:)))) Per mettere poi una varietà infinita di Togo (che tanto poi i più buoni sono i classici). Signori della Pavesi che per caso ci ripensate? Girando in rete ho visto che ci sono dei nostalgici.....però succede che stai smanettando in giro per trovare la ricetta del biscotto più carino, più buono, più coreografico da mettere nei pacchettini natalizi e qui leggi: bicotti con granella cioccolato, senza foto, li fai e scopri che il sapore è quello antico e ora ritrovato dei mitici Tresor, la forma no quella è la classica rotonda più adatta al pacchetto:))
Buon weekend, io avrò degli assaggiatori speciali!!!

Ecco come si fanno:
copio/incollo da Alice:
2 uova
125 gr di zucchero semolato
10 gr di miele
150 gr di farina
25 gr di fecola di patate
0,2 gr di vanillina
75 gr di zucchero in granella
50 gr di cioccolato fondente
Rompere le uova in una terrina. Aggiungere lo zucchero semolato e il miele, e con l'aiuto di un frullino elettrico montare le uova a spuma di neve.Setacciare su un foglio di carta forno la farina con la fecola di patate e la vanillina. Unirli poco a poco alle uova, mescolando bene e facendo attenzione che non si formino grumi. Riempire con l'impasto così ottenuto una tasca da pasticcere e distribuire il composto su una placca ricoperta di carta forno distanziando i biscotti di un paio di centimetri gli uni dagli altri. Cospargere i biscotti di zucchero granellato e scuotere la placca per distribuire meglio la granella di zucchero, eliminando quella in eccesso. Mettere in forno a 160° per 10 minuti. Quando i biscottini si saranno raffreddati, fondere il cioccolato per un paio di minuti nel forno a microonde. Introdurre la cioccolata fusa in un cono di carta (io ho usato una siringa per decorazioni) e con un movimento veloce rigare i biscottini con il cioccolato fuso. Attendere che il cioccolato si solidifichi e servire.

13 commenti:

anna righeblu ha detto...

Erano anche tra i miei preferiti e ne trovavo alcuni, simili, solo in alcune confezioni di pasticceria da tè.
Grazie per averli riproposti!!! Copio e archivio
Un saluto

Simo ha detto...

Cavolina, ma sai che non me li ricordo...???!
Certo che i tuoi hanno una faccia così invitante...eheheh...
Buon fine settimana, saluti anche ai due fidanzatini più romantici del web!

manu e silvia ha detto...

caspita...noi non ce li ricordiamo proprio..ma forse siamo un pò piccoline!!
in ogni caso quelli che hai postato tu..ci fanno davvero venir voglia di assaggiarli!!
bacioni

Sachertorte ha detto...

Ciao carissima! Che golosi quei biscotti...una favola per il palato da copiare al volo!!!
Mi chiedi dove abito? Te lo dico subito...nella città più grigia ed insignificante del globo terracqueo!!!! Situata su in una distesa piatta anzi piattissima e circondata da due fiumi! Vivo ad Alessandria, in Piemonte...ma il mio sogno sono Tirolo e Baviera...chissà...forse un giorno...
Un bacione e felice week end. Nadia

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che bei biscotti complimenti:-)baci imma

FairySkull ha detto...

Li avevo dimenticati, fino a che non ho letto il tuo post !!! Ciao !!
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

NUVOLETTA ha detto...

Che carini questi biscottini, lo chiedo sfaciattamente ne è rimasto qualcuno?

elisabetta ha detto...

Credo di non aver mai assaggiato gli originali, i tuoi comunque mi invogliano tantissimo (oggi poi avrei bisogno di qualche tonnellata di cioccolato)

Mirtilla ha detto...

io me lo ricordo eccome,mala tua versione e'mille volte piu'bella!!!

Elga ha detto...

Certo che me li ricordo questi biscotti! Sono fantastici e proverò a farli a casa!

Paola ha detto...

Anna: ricordi che buoni che erano??
Simo: se sei giovanetta non te li puoi ricordare:)))
Manu e Silvia: voi eravate troppo piccole, bacioni
Nadia: ad Alessandria ho un caro amico, mi piace il Piemonte invece...capisco il Tirolo e la Baviera sono magici
Imma: grazie:)))
Lisa: ogni tanto io ci penso a come erano buoni....
Nuvoletta: accomodati, qualcuno è rimasto!!
Elisabetta: siamo nel periodo in cui possiamo abusare di cioccolato:))
Mirtilla: grazie cara
Elga: ma perchè li hanno tolti dal commercio, bah....bacioni

CoCò ha detto...

Adoravo i tresor e firmo la petizione per riportarli sul mercato, intanto provo i tuoi

Cindystar ha detto...

Ciao Paola!
Questi mi sa che te li copierò, sono proprio da provare...i Tresor erano anche inostri preferiti!
Buonissimo w.e.!