lunedì 18 gennaio 2010

Frittata di spaghetti con guanciale e pecorino

Che io sia una che segue i filoni è risaputo, cioè una volta che sono in possesso di qualche ingrediente, sperimento solo ricette che lo contenga. Nel caso specifico ultimamente mi sono stati affettuosamente regalati un bel tocco di pecorino docchissimo e un altrettanto bel pezzo di guanciale eccellente. Va da se che per un po' di tempo a casa mia si sono mangiati solo piatti con questi due prodotti. Questa qui in foto è una bella frittata di spaghetti mantecata con tanto tanto pecorino e con cubetti di guanciale, una sorta di carbonara insomma dato che gli ingradienti e il profumo inebriante sono quelli.
Mi piaceva l'idea di abbinare questo piatto ai regali ricevuti da Cindy ed arrivati a casa di Anto la sera del 31 dicembre. Due bei barattoli decorati a mano e un sacchetto di deliziosi dolcetti fatti da lei unitamente ai confetti d'argento per i suoi 25 anni di matrimonio. Grazie cara Cindy!!!

Ecco come si fa:
300gr di spaghetti
3 uova
pecorino grattugiato
100gr guanciale a dadini
olio extra
sale
Si procede come al solito per la frittata di maccheroni, si cuociono gli spaghetti e si scolano al dente. Si mantecano in una zuppiera con le uova sbattute con pecorino grattugiato, si aggiunge il guanciale. Ungere abbondantemente una padella antiaderente con olio, appena questo diventa ben caldo versare la pasta e far fare la crosticina a fiamma alta, ridurre il fuoco e far andare per qualche minuto, girarla con l'aiuto di un piatto largo e fare lo stesso. Buonissima tiepida.

16 commenti:

Giò ha detto...

che bella idea questa carbonara frittatizzata!!

francesca ha detto...

Buona la frittata di pasta, mi porta gia` con la mente a scampagnate primaverili!
francesca

emilia ha detto...

La frittata di pasta l'ho preparata tempo fa ai miei piccoli...divorata ! La tua è davvero bella e buona !! Brava Paola. Buona settimana :-)

Luca and Sabrina ha detto...

Le frittate di pasta sono qualcosa di squisito, la pasta non fa che acquisire sapore e c'è davvero da leccarsi i baffi. Io non vado matta per il guanciale, ma Luca sì e stravede per un piatto come questo che ci proponi. Potrei sostuire il guanciale con della pancetta affumicata, non troppo grassa, il mio problema è che fin da piccola faccio fatica a digerire i grassi, quindi non posso usare ingredienti tipo strutto, lardo.
Paola, ti ringraziamo di cuore per quanto abbiamo ricevuto, ti scriveremo una mail, sei stata un tesoro e non immagini come ci siamo sciolti!
Grazie, un bacione
Sabrina&Luca

Claudia ha detto...

Mai mangiate frittate fatte con la pasta... Mi stuzzica però... :-))) bacioni

manuela e silvia ha detto...

Davvero originale questa frittata! e sicuramente gustosa con l'utilizzo del guanciale!! bellissima idea!
baci baci

Simo ha detto...

Non l'ho mai provata con la pasta, ma deve essere buonissima, si vede dalla foto, slurp...

JAJO ha detto...

Hai capito la Zeppola !!!!
L'anno prossimo io ti regalo una purga ! hahahahahaha

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mamma che buona e tar i miei piati preferiti davvero mi ricorda l'infanzia l'estate ma anche la cucina di riclo perche no....ottima poi con il pecorino.....buonissima,baci imma

colombina ha detto...

Buonissima, mia suocera la fa divina.... brava, il pecorino ed il guanciale!!! Ottimo

Antonella ha detto...

Troppo buona zeppolè.....ne è mica rimasta una fettina? ;-9
Bacioni

Dolce D. ha detto...

buona io l'adoro tiepida

Lefrancbuveur ha detto...

Queste sono le frittate che adoro.
A presto.
Enrico

Rossa di Sera ha detto...

Paola, infatti avevo subito pensato alla frittata alla carbonara! Buonissima!
FArò sicuramente anche le tue lasagne, erano trooooppo buone! Anzi, che dici, la prossima volta che ci vediamo, ce la rifai?..
Grazie per le tue parole, significano molto per me...
Un bacio

NICLA ha detto...

questa frittata deve essere buonissima ...anche se per me è nuovamente proibitiva ( le feste hanno colpito) Baci grandi grandi
Claudia

NICLA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.