giovedì 18 novembre 2010

Vellutata di cavolo romanesco


E' il periodo giusto per mangiare creme, zuppe e vellutate. E' il periodo giusto per stringere tra le mani un bicchierone fumante di cibi corroboranti. E' il periodo giusto per chiudersi nel mood autunnale quello che io detesto, quello che dura mesi, di albe buie e tramonti anticipati, di cappotti, stivali, sciarpe e freddo. Eppure a tanti piace, beati loro.....
Il comfort food è cosa utile per superare i disagi dell'inverno.


Ecco come si fa:
1 broccolo romanesco
1 patata grande
1 porro grande
una noce di burro
brodo vegetale
olio extra
sale
parmigiano
Affettare il porro sottile sottile e rosolarlo nel burro. Aggiungere la patata e qualche mestolo di brodo, fare sobollire un po'. Aggiungere le cimette di broccolo mondato. Aggiungere brodo man mano che asciuga, poi far cuocere per un'ora. Mixare il tutto, mantecare con parmigiano e servire con un giro d'olio e bruschettine calde.

8 commenti:

Novelinadelorto ha detto...

La tua vellutata e strepitosa omplimenti..:D.i mando 1 abbraccio forte e ti auguro buona giornata cn quel bellissimo bicchierino...:D

sally ha detto...

Zuppe, vellutate e creme, le adoro!! Sono una grande amante delle verdure percio' non posso non amare questo tipo di preparazioni!!Buona!!

Luca and Sabrina ha detto...

Paola, sai cosa? Per noi la cosa più dura è il passaggio dal caldo al freddo, non ci riusciamo ad arrendere al fatto che l'estate stia finendo, figurati quest'anno, che appena tornati dalla Sardegna a fine settemnre, ci siamo ritrovati a passare praticamente dall'estate all'autunno, è stato abbastanza traumatico. Una volta poi che la stagione entra nel vivo ci riprendiamo e ci adeguiamo e cerchiamo di trovare i lati positivi anche in giornate come queste, ma è ovvio che preferiamo il sole e la leggerezza del cotone, la libertà della pelle nuda ecc ecc. E' proprio vero che le zuppe e le vellutate che noi amiamo tanto sono molto confortanti, infatti non ce le facciamo mancare. Buonissima la tua vellutata di cavolo, a noi la famiglia dei cavoli sta simpatica tutta.
Bacioni
Sabrina&Luca

raffy ha detto...

che buona, me la faccio sempre, troppo squisita!!! bravissima, è perfetta!

JAJO ha detto...

Hahahahahaha ti sei dimenticata la copertina sulle gambe, seduta davanti la tv, e magari un gatto sopra le ginocchia hahahahaha

Vero però: e proprio per esorcizzare questo inverno, che purtroppo è solo all'inizio, mi sto centellinando i post sulla Sicilia... Ne ho almeno altri 7 o 8 da postare :-D

JAJO ha detto...

P.s.: ottima la vellutata, comunque preferisco buttarmi su una bella polenta taragna o una bella lasagna hahahaha

Giulia ha detto...

Сiao, Paola!
Ti ho mandato l'email, spero che tu l'abbia ricevuto.:-)

Lefrancbuveur ha detto...

Ora la mangerei ;)
Devo ammettere però che sono d'accordo con jajo.
A presto.
Enrico

Ps forza Napoli!