lunedì 12 maggio 2008

Gli ziti della domenica

Lo scorso w/e, con la scusa che avevo ospiti milanesi a pranzo domenica, non ho fatto altro che cucinare e mangiare, sigh :) Ovviamente la prima domana è: "cosa preparo?" Diciamo che cucinare cose al forno, prima che scoppi il gran caldo, aiuta molto, in quanto si prepara tutto prima, per cui... si sono beccati una calorica teglia di ziti al forno. Solo che ne sono avanzati un pochetto, quindi stasera si replica!!!!!

Ecco come si fanno:
un bel pentolone di ragù (circa 2-3 litri)
700 gr di ziti
400 gr di fior di latte
300 gr di ricotta freschissima
parmigiano
Spezzare gli ziti in 3 parti, si formeranno quei pezzettini di pasta che sono la cosa più sfiziosa da mangiare. Cuocerli molto al dente e scolarli. Mantecare con il sugo e tanto parmigiano. In una teglia sistemare uno strato di pasta, coprire con pezzi di fiordilatte, ciuffetti di ricotta, parmigiano e altro sugo. Procedere in questo modo a strati fino a esaurimento degli ingredienti e al raggiungimento del bordo teglia. Infornare per circa 25 min a 190°


Felice lunedì!!!!




6 commenti:

Carla ha detto...

Ciao Paola!
grazie della visita che contraccambio!
Gli ziti al forno o normali li adoro!
Un saluto allora dalle Marche...

Simo ha detto...

Buoniiiiiiii
Buon lunedì anche a te!!!!
ciao
Simo

Anicestellato... ha detto...

Ecco che sbuca la napoletana che è in te ;-) complimenti per il reportage fotografico, meravigliose!!

Paola ha detto...

Carla: grazie per la visita
Simo:buongiorno carissima
Ele: si,anche da emigrante le origini vengono fuori :)

emilia ha detto...

Pasta di casa....si si si mi ricora casa mia !!! Paola, mannaggia che buona !!! Ciao ;)

marcella candido cianchetti ha detto...

mi hai fatto venire voglia e visto che domenica è vicina ai visto mai che li faccio ciao