lunedì 1 dicembre 2008

Il baccalà: o lo si ama o lo si odia

Perchè in effetti non ho mai sentito qualcuno dire "si mi piace così cosi", o dicono "bleah!" o dicono "che buono"!". Io appartengo a quella categoria di persone che ha iniziato ad apprezzarlo da adulta e se ne è innamorata, mi piace in tutti i modi, ma non lo trovo spesso, pertanto appena lo vedo nel banco pescheria lo compro di corsa. Tra i tanti modi di prepararlo, con sugo è quello che preferisco perchè l'intingolo è perfetto per la scarpetta!!!!

Ecco come si fa:
2 filettoni di baccalà già dissalato
pomodorini ciliegino (se trovate quelli del piennolo sono il top!)
10 olive nere di Gaeta
aglio
un po' di farina
olio extra
Lasciare il baccalà comunque in ammollo in acqua dolce per alcune ore, così si sciacqua bene e si eliminano tutti i residui di sale. Asciugarlo con la carta assorbente. Preparare il sugo soffriggendo aglio e olive snocciolate. Aggiungere 5-6 pomodorini, fare cuocere pochi minuti per rendere tutto cremoso. Passare i filetti nella farina e scrollarli bene eliminando i residui appiccicosi, la farina deve fare solo un velo sulla superficie. Adagiarli nella padella dalla parte della pelle, fare cuocere una decina di minuti facendo attenzione che la farina non assorba troppo il condimento, in caso aggiungere un goccio di acqua. Io non ho aggiunto sale, il baccalà in genere resta sapido. Girare i filetti e far cuocere per pochi minuti ancora. Servire caldi irrorati di sugo che nel frattempo è diventato una saporita crema. Accompagnarlo con tanto pane:))

12 commenti:

elisabetta ha detto...

Io lo mangio fin da bambina, ricordo di averlo sempre mangiato (ma qui in veneto si tratta di stoccafisso) e tutt'ora ne vado matta, fatto in qualsiasi modo :P
quindi approvo alla grande la tua ricetta :-)

Paola ha detto...

Elisabetta: grazie!!! Sabato ho fatto la tua crema di zucca e cavolfiore, ma al posto del finocchio ci ho messo una patata. Il connubio zucca cavolo è fantastico!!!

Elga ha detto...

Anche qui trovo una ricetta con il baccalà, che io mangio rarissimamente..mi devo organizzare perchè anche questo fa una gran voglia! Elga

Ady ha detto...

Che golosona sei!!!
Io appartengo alla categoria "no grazie", ma come ben sai a Napoli è tradizione a Natale farlo fritto, io l'assaggio proprio per tradizione....
Sono felice la mia torta ti sia piaciuta, un bacio grande!

Anicestellato... ha detto...

Io sono tra quelle che lo amano e cucinato così lo adorano, brava!

JAJO ha detto...

Ma sai che è proprio vero: come per il gorgonzola... per anni l'ho "schifato" :-) mentre ora mi rendo conto che ogni volta che lo trovo al ristorante lo scelgo !

JAJO ha detto...

P.s.: Avuto conferme o defezioni per sabato sera?

Antonella ha detto...

Io lo amo!!!
E questo tuo lo mangerei pure adesso per colazione :-9
Buona giornata!

Viviana ha detto...

è vero!!! o si ama o si odia.. e inoltre è pure difficile da apprezzare da bambini!!
la mia storia infatti è uguale alla tua... qui però il baccalà non si trova... il veneto con tutte le sue ricette di baccalà, in realtà usa lo stoccafisso... e così sono anni e anni e anni che non mangio il vero baccalà salato... :(
un bacioooo

sciopina ha detto...

a me piace tanto il baccalà!
In tutti i modi, come l'hai preparato tu è uno dei miei favoriti, ma anche fritto con tanto limone su mi fa impazzire!

Ciboulette ha detto...

Io l'ho riscoperto da qualche anno, anche se i miei metodi di cottura sono ancora in rodaggio...questo tuo fa veramente venire voglia di fare mooolta scarpetta!!!!!!!!!

Paola ha detto...

Elga: attrezzati anche per i bambini, fa benissimo!!!!
Ady: no grazie eh??? Lo so è così o piace o non piace...quello fritto della vigilia è un must!!! Eccellente la torta, ma non avevo dubbi...bacio grande
Ele: anche tu una fan eh???Un abbraccio
Jajo: anche a me il gorgonzola non piaceva ora lo metterei ovunque!!!
Antonella: pure io lo mangerei ora...sono le 11.00!!!
Vivi: lo sapevo che ti piaceva, come le patate o di più???? Nooo, lo stoccafisso e nata' cosa!!!!
Sciopi: fritto a Natale, come dicevo ad Ady, mamma lo fa sempre la vigilia!!! Pure voi???
Elvira:e che scarpetta!!! Un chilo di pane casareccio!! Bacioni