lunedì 29 dicembre 2008

Potrebbe essere un'idea, una quiche per Capodanno


Anche se, dopo tanti bagordi, mettersi a spiattellare pizze, pizzette, quiche e quichette, forse non è tanto il caso, ma un antipastino sfiziosetto per il cenone???? Per chi lo organizza, io non l'ho mai sentita troppo come festa, ne' il 31 dicembre ne' tantomeno il 1 gennaio. Per me si riduce tutto ai giorni di Natale trascorsi rigorosamente in famiglia, ogni anno nello stesso modo a Napoli, con un gran via vai di parenti, con gli stessi piatti e lo stesso entusiasmo. Sono appena tornata e già vorrei ripartire, tornare indietro di qualche giorno, attorno alla tavola con la tovaglia rossa, con i miei fratelli, mia mamma, i cognati e i nipoti....tanto sono legata al Natale e tanto poco ai festeggiamenti di fine anno. L'idea del "veglione" mi terrorizza, il vestito, le paillettes, i lustrini quando fuori ci sono zero gradi, brrrrrr, no no no. Meglio partire, quando posso, altrimenti a casetta mia, magari anche sola con mio marito. Quest'anno me ne vado a sciare in Trentino, non è stato facile organizzare (ma non c'è la crisi??), però finalmente per la gioia soprattutto dell'uomo basso, abbiamo trovato una sistemazione...
Questa quiche l'ho preparata per la Vigilia e credo che si presta benissimo come antipastino stuzzicoso per il cenone, tagliata a quadretti da mangiare con le mani.


Ecco come si fa:
Per la pasta:
300 gr. farina
4-5 cucchiai olio extra
sale
acqua a temperatura ambiente


Per il ripieno:
250 gr di mascarpone
1 uovo
3-4 pomodorini
erba cipollina (o qualsasi erba si prefereisce)
basilico
parmigiano
scamorza affumicata
Preparare la pasta tutto ad occhio, mescolano la farina, l'olio, il sale e acqua quanto basta per ottenere un impasto liscio, non appiccicoso. Lasciare riposare mezz'ora. Preparare il ripieno mixando con un frullatore ad immersione i pomodorini a pezzetti, un po' di sale, l'erba cipollina, il basilico e un filo d'olio, si otterrà un crema saporita al pomodoro. Mescolarla al mascarpone, aggiungere l'uovo, il parmigiano e la scamorza a dadini. Stendere la pasta, sistemarla in una teglia rotonda, lasciando che i bordi fuoriescano, riempire il disco di pasta con il composto di pomodoro, livellare con un cucchiaio, ripegare i bordi verso l'interno, cospargere tutto con un filo d'olio e infornare a 180° finchè il bordo non sia dorato. Lasciare raffreddare prima di servire.
Ora scappo devo pensare ad una ricetta patatosa per Vivi, il 31 scade il termine e io me ne ero completamente dimenticata!!

9 commenti:

Antonella ha detto...

Buonissima!!! Quindi.. a Roma, toccata e fuga giusto in tempo per vederci ;o)
A domani!!!
Baci

Simo ha detto...

Direi che è davvero un'ottima idea!
Complimenti!

brii ha detto...

paola...come sono d'accordo con te!!
abbiamo fatto anni con cenone a casa nostra per restare svegli per andare recuperare i figli in giro. :)))
adesso da 5-6 anni da questa parte..festeggiamo da soli, flo ed io.. in giardino, seduti sulla nostra panchina e con prosecco, bicchieri e COPERTE :)))))
aspettiamo l'anno nuovo.
da là su, vediamo tantissimi fuochi sul lago.
è bellissimo.
la quiche va bene sempre, secondo me.
anzi..mi sa che la preparo anch'io..magari in monoporzionicine...
baciuss

brii ha detto...

paola...come sono d'accordo con te!!
abbiamo fatto anni con cenone a casa nostra per restare svegli per andare recuperare i figli in giro. :)))
adesso da 5-6 anni da questa parte..festeggiamo da soli, flo ed io.. in giardino, seduti sulla nostra panchina e con prosecco, bicchieri e COPERTE :)))))
aspettiamo l'anno nuovo.
da là su, vediamo tantissimi fuochi sul lago.
è bellissimo.
la quiche va bene sempre, secondo me.
anzi..mi sa che la preparo anch'io..magari in monoporzionicine...
baciuss

manu e silvia ha detto...

I festeggiamenti pe ril nuovo anno li sentiamo poco anche noi..se non fosse per il festone a mezzanotte...poi il resto si riduce in un preanzo tra le persone care..un pò più abbondante del solito!
ci piace questa tua idea per un antipasto..la terremo presente!!
un bacione

caravaggio ha detto...

però ti sei goduta dei buoni piatti della tradizione napoletana ,buon 2009

Luca and Sabrina ha detto...

Cara Paola, sarà che il Capodanno nemmeno noi lo sentiamo tantissimo, proprio come dici tu il pensiero dei lustrini, il vestito per patir freddo, il doversi divertire per forza. Noi preferiremmo essere con voi domani sera e ci saremo con il pensiero.
ma della megacena con i tuoi colleghi??????
Ottima la tua quiche e possiamo dirlo con ragione di causa dato che abbiamo potuta assaggiarne una fatta con le tue mani. Non è la stessa ma siamo certi della sua bontà!
Bacioni e un 2009 di cui essere orgogliosi! Sabrina&Luca

Anicestellato... ha detto...

Concordo pienamente con quanto hai scritto, peccato non aver saputo prima della tua presenza a Napoli, un abbraccio e augurissimi per un meraviglioso 2009
Eleonora

Paola ha detto...

Antonella: Si sono proprio di passaggio!!! A stasera!!!
Simo: bacioni carissimi!!!
Brii: che bel modo di trascorrere il capodanno, da soli, nella tranquillità. Grazie per essere passata e tanti tanti cari auguri!!!
Manu e Silvia: condividete vero??? Bacio e cari auguri di sereno 2009!!!
Caravaggio: si è vero, apprezzatissimi. Auguri a te di un sereno 2009!!
Luca e Sabrina: lo so che la pensate come me!!! La cena di studio è stata un successone, dopo tanto sforzo organizzativo, ma è l'aspetto del mio lavoro che amo di più. Peccato stasera non sarete dei nostri ci mancherete tantissmo!!! Uffa ma perchè abitiamo così lontano??? Sono sicura che però un capodanno insieme riusciremo a festeggiarlo....baci carissimi, a tanti tanti augurio di felice anno!!
Ele: la prox volta magari cerchiamo di incontraci:)) Dovrei ritornara a gennaio! Tanti cari augurti di cuore!!