giovedì 16 aprile 2009

Pennoni ai totani


Una fase di stallo totale, cucino cose poco appetitose e interessanti da postare, mi sento molto poco ispirata e le vicende che terribili che stanno accadendo in Abruzzo non aiutano certo ad un approccio spensierato, ho letto in molti vostri blog le mille iniziative solidali che apprezzo molto e mi fanno sentire piccola e inutile, ma io ho scelto il silenzio perchè qualsiasi parola mi muore in gola e non riesco con la scrittura ad esternare i dolorosi sentimenti che mi attanagliano. Avrei voluto fare e dire ma non ci sono riuscita, praticamente paralizzata, nello stesso modo in cui mi blocco quando sento la terra tremare e la casa che oscilla provocandomi paura e sgomento.
Questi pennoni lo ho preparati qualche settimana fa e ancora una volta mi rendo conto che questo tipo di pasta lega benissimo con i sughi di pesce.


Ecco come si fanno:
300 gr di pennoni di Gragnano
500 gr di totani di media grandezza freschissimi
aglio
pomodorini
prezzemolo
erba cipollina
olio extra
Mentre la pasta cuoce in abbondante acqua bollente, fare saltare i totani a pezzettini in un padella con aglio e olio, aggiungere qualche pomodorino a pezzetti, fare andare fino ad ottenere un sughetto cremoso. Scolare la pasta e mantecare nella padella col pesce aggiungendo prezzemolo e erba cipollina tritati.

13 commenti:

Mary ha detto...

Favoloso questo piatto!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma sai che non abbiamo mai fatto una pasta con i totani?? questo piatto, con delle penne così giganti, è davvero molto bello ed invitante!
un bacione

valina ha detto...

Wow...sembrano spledidi!! :-D

JAJO ha detto...

Paole' vedrai che la terra smetterà presto di ballare (spero) e potrai tornare a gustarti i pennoni (con il sugo di pesce ci legano pure i peperini :-D)

Claudia ha detto...

Senza parole di fronte a sto piatto.. un abbraccione...

Betty ha detto...

purtroppo quella che sta succedendo in abruzzo è terribile e credo che abbia colpito un po' tutti, chi più chi meno.
anch'io sono stata un po' in silenzio proprio perchè non c'era ispirazione... ma vedrai che piano piano tutto tornerà alla normalità, si spera!
baci e complimenti per il piattino di pasta molto invitante!

Mirtilla ha detto...

spettacolare!!!
questo si che e'un gran bel piattone di pasta ;)

Antonella ha detto...

Purtroppo non possiamo cambiare il corso degli eventi, ma cercare di pensare positivo per la rinascita di quella terra e di quelle persone......
Per quanto riguarda noi....occorre una riunione al più presto ;))
Questo piatto è veramente delizioso!
Bacionissimi

Paola ha detto...

Mary: grazie!!
Manu e Silvia: i totani sono buoni ma le penne così grandi fanno la loro parte:))
Valina: bacio e grazie per essere passata
Jajo: dici??? Speremo ben!!! Vero col pesce lega tutto!!
Claudia: un abbraccio a te
Betty: grazie per le belle parole:))
Mirtilla: bacioo
Anto: si dobbiamo organizzare vero???

Rossa di Sera ha detto...

Paola, quanto mi gustano questi pennoni!.. Hai fatto bene a postarlo, lo voglio e lo farò!
Baci!

NICLA ha detto...

a me i piatti di pasta con il condimento di pesce piacciono tutti quindi... non può non piacermi quello che hai postato sento..."mare, profumo di mare...".
Bci Claudia

Heidi ha detto...

caspita che buone! ma ste penne sono veramente ciclopiche!! secondo me per mangiarle qualcuno le taglia anche col coltello!

Paola ha detto...

Giulia: grazie cara!! Bacio
Claudia: vero col totanetto fresco si sentiva molto il mare. Bacioneeee
Heidi: sono enormi ma non è necessario il coltello, è un formato di pasta molto particolare. Bacio